BANCA POPOLARE DI BARI usa cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per offrirti la migliore esperienza di navigazione sul sito. Continuando a navigare accetti l'utilizzo dei cookies. Scopri di più.

Torna indietro

BOND - MONEY MARKET - W

Weekly

EURO: I dati macro pubblicati nelle ultime cinque sedute hanno riguardato la crescita e il mercato del lavoro nel mese di novembre. Le vendite al dettaglio sono cresciute al ritmo dell’1,5% m/m più di quanto stimato in media dal mercato (+1,3% m/m), cancellando così facendo la negatività del mese precedente (-1,1% m/m). Su base annua il ritmo di crescita è nettamente migliorato, passando da +0,2% a +2,8% contro un +2,4% y/y atteso dagli analisti, in recupero dai minimi da luglio 2014. Tre sotto-voci non hanno partecipato al rialzo: “mail orders and internet” (-3,8% m/m),  “computers, books, other” (-1,4% m/m) e “electrical goods and furniture” (-0,4% m/m). Il miglior risultato appartiene alla sotto voce “textiles, clothing & footwear”...

USA: A tenere banco è stata la tornata di dati macro legati all’inflazione nel mese di dicembre. I prezzi all’import per il quinto mese di fila sono cresciuti, questa volta dello 0,1% m/m contro un +0,4% m/m stimato in media dagli analisti. Su base annua il dato, confermatosi in territorio positivo per il 14esimo mese di fila, è leggermente peggiorato, passando da +3,3% a +3,0% vs estimate +3,1% y/y. Nello stesso mese i prezzi all’export per la prima volta nell’ultimo semestre hanno accusato un calo dello 0,1% m/m vs estimate +0,3% m/m. Su base annua il dato, confermatosi in territorio positivo per il 13esimo mese di fila, anche in questo caso ha registrato una decelerazione, passando da +3,1% a +2,6%, sui minimi degli ultimi quattro mesi. I prezzi alla...